fbpx

Tamara Danieletto

Ho iniziato a scoprire il mondo del benessere nel 2005 attraverso il Reiki con un percorso personale. Da lì la mia passione è cresciuta sempre di più quindi ho iniziato a frequentare vari corsi di massaggio tra i quali Ayurveda, Californiano, Hawaiano e decontratturante.
Nel 2009 ho deciso di intraprendere il percorso della scuola d’estetica al Berna di Mestre per avere una formazione completa.

Ad oggi ho acquisito una conoscenza a livello olistico che mi permette di lavorare a 360° con la persona nelle sue varie sfaccettature. Ho frequentato il primo livello dell’Accademia superiore del Reiki e il mio percorso è in continuo aggiornamento.

Sono estroversa, determinata e molto sensibile. Mi piace entrare in connessione con gli altri e mi ritengo una persona molto empatica.

Amo stare in mezzo alla natura, mettermi in ascolto e in discussione e la maggior del mio tempo libero lo dedico a mio figlio Alessandro.


Che ruolo svolgi all’interno dell’istituto?

Principalmente eseguo trattamenti viso e corpo, in quanto nasco come massaggiatrice e il poter mettermi in connessione con le clienti e inevitabilmente in discussione sui miei obbiettivi da raggiungere mi dona molta soddisfazione.
Poi sono il gufo di Veronica.


Cosa ti spinge tutte le mattine ad alzarti dal letto?

L’amore che ho per la mia famiglia (in primis mio figlio) e per la vita.
Credo che la vita sia un dono inestimabile e dovremmo un pò tutti imparare a godere dei bei momenti che ci dona.


Cosa sognavi di essere da bambina?

Una star dello spettacolo, da piccola sono sempre stata molto vanitosa e mi piaceva guardarmi allo specchio e atteggiarmi da grande.


Se potessi avere un super potere, quale sceglieresti?

Una bacchetta magica per donare consapevolezza,
Credo che la maggior parte della popolazione sia poco concentra sulle proprie esigenze ma si preoccupi di più del giudizio altrui.


Dove trascorreresti la tua vacanza ideale?

In Tibet, zaino in spalla e via all’avventura.
Mi sono fatta l’idea di un paese dove non importa da dove vieni o cosa fai, ma importa chi sei. E vorrei provare questa esperienza.


La Famiglia Touch

logo footer